È importante che l’IBAN sia quello dell'investitore/acquirente, anche perché la banca potrebbe riconoscere l’incongruenza tra intestatario del conto e intestatario del investimento/finanziamento e mandare in storno tutte le richieste di accredito o tutte le rate.