Soisy non obbliga nessuno a usufruire di servizi non richiesti, al contrario di banche e finanziarie che spesso forzano i clienti a prendere prodotti che non desiderano, per esempio ponendo come condizione per la concessione di un prestito l’acquisto di una polizza assicurativa o di un’obbligazione subordinata.